Chi ama la montagna alla Malga Stramaiolo

Ieri sera un incontro differente dal solito con chi ama la montagna alla Malga Stramaiolo organizzato dai candidati del Partito Democratico Luca Zeni, Anna Facchini e Piergiorgio Motter per incontrare Roberto Bombarda e parlare con le persone presenti dei problemi della montagna e dell’ambiente. Potevo mancare a questo appuntamento? No, sia perché sono un amante della montagna e della Natura in generale (sono socio WWF dal 1996) e poi perché l’incontro si è tenuto sul mio Altopiano di Piné alla Malga Stramaiolo. Bella anche l’iniziativa di parcheggiare le auto al bivio tra la strada provinciale e quella che porta alla Malga Stramaiolo e fare una passeggiata notturna di un’oretta circa all’andata per raggiungere la Malga (e altrettanto per ritornare alle auto). Certo il ritmo all’andata era un po’ troppo sostenuto (in montagna non si corre, si cammina per godersi l’ambiente, e anche se era notte si poteva assaporare il rumore dei propri passi, del proprio battito del cuore, del bosco).

Giunti alla Malga Stramaiolo ci ha accolto la famiglia Giovannini che la gestisce e durante la cena (a proposito ognuno dei partecipanti ha contribuito con 15 euro – non era come qualche candidato fa, ti pago la cena purché mi voti) si è parlato di ambiente e montagna con le persone presenti, con Roberto Bombarda e con i candidati sopra presenti accompagnati da Carlo Stefenelli e dal sottoscritto Andrea Nardon anche noi candidati del Partito Democratico alle prossime provinciali del 27 ottobre 2013.

Gli amanti della montagna, Roberto Bombarda, i candidati PD Piegiorgio Motter, Luca Zeni, Andrea Nardon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.