Di nuovo a Roma… in aereo…

Nonostante siano passati solo due giorni dalla strage delle Torri Gemelle, e quasi tutti mi avessero sconsigliato di prendere un aereo (i colleghi, gli amici, i parenti) sono andato ugualmente in aereo a Roma: ora i controlli al check-in sono molto lunghi e ferrei (soprattutto all’aeroporto Fiumicino al rientro).

Sull’aereo sia all’andata (Verona-Roma) che al ritorno (Roma-Verona) erano molte meno le persone presenti…

Certo il clima negli aeroporti è totalmente diverso, cosi come in ogni luogo di lavoro. Ad ogni modo sono nuovamente ritornato e questa volta per due giorni, a Roma sempre per continuare il lavoro iniziato in luglio a Torvergata. Questa volta però visto che mi hanno avvisato un po’ prima del mio viaggio a Roma, sono riuscito ad organizzarmi meglio: invece che prendere un albergo nella deserta zona di Torvergata, ho preferito trovare un albergo in centro a Roma, cosi la sera ho potuto fare il turista nella storica città eterna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.