è vero Amore? Il test del Pronto Soccorso

E’ vero amore? Questa è la classica domanda che tutti gli innamorati si pongono, ed è una delle poche domande alle quali – prima o poi – si ha anche una risposta certa. Quando? Quando finisce la storia d’amore si saprà con certezza se quello vissuto  era vero amore. è strano ma piu’ tardi si conosce la risposta e piu’ aumentano le probabilità che si sia trattato di vero amore. I piu’ fortunati in assoluto lo sapranno dopo decine e decine di anni di vita assieme… ma in tal caso probabilmente avranno anche già smesso di chiederselo.Ma se si volesse subito testare l’amore del propria/o compagna/o? Per questo c’è la prova del Pronto Soccorso, una prova che rivelerà subito se la/il proprio amata/o è veramente innamorato di noi.L’altro giorno ho trascorso piu’ di dodici ore al Pronto Soccorso – questa volta non per lavoro – ed ho cosi osservato il comportamento delle persone in questi luoghi dove la pazienza di chi sta male e di chi lo accompagna viene messa a dura prova, soprattutto quando si tratta di problemi non gravi, i cosiddetti codici bianchi e codici verdi.In quelle dodici ore ho notato una giovane coppia (lui infortunato – lei accompagnatrice) molto armoniosa e paziente (un codice bianco). Lei si prendeva cura di lui e all’arrivo dei genitori di lui ha saputo mettersi da parte. Ma anche lui si è preso cura di lei, infatti tranquillizzati i genitori ha rivoluto la sua lei a fianco tant’è che i genitori di lui poi se ne sono andati. Coppia molto armoniosa e nonostante le lunghe attese non ha protestato minimamente.Nelle stesse dodici ore ho potuto osservare un’altra coppia, piu’ matura o meglio piu’ vecchia d’età. Questa volta è lui che accompagna lei. Dopo solo dieci minuti di attesa erano già a lamentarsi, dapprima con il servizio offerto dal Pronto Soccorso (servizio che sottolineo è stato ottimo per tutte le persone assistite quella sera) e poi a litigare l’uno contro l’altra. Lui che si scagliava contro la sua compagna perchè voleva ritornare a casa a dormire visto che domani lui lavora (e agli altri sofferenti presenti in sala davvero interessa??) e lei che gli rinfacciava quello che ha fatto in altre occasioni. Dicono che l’amore non è bello se non è litigarello… ma qui esageravano ed erano molto pensanti. Mi sono chiesto piu’ volte ma chi li ha costretti a stare assieme? Fortunatamente c’erano anche altre coppie armoniose come la prima: in effetti l’ansia, l’attesa, lo stress che si respira in un Pronto Soccorso mettono a dura prova la tenuta di una coppia, ma quale occasione migliore per verificare se si tratta di vero amore?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.