Firenze, 46 SIRM giorno 1: apertura mostra tecnica

rimo giorno del 46 congresso SIRM a Firenze: la mostra tecnica apre alle 10 ma già poco dopo le 8 gli stand erano già animati dai tecnici per gli ultimi ritocchi e per far si che alle 10 sia tutto pronto e disponibile per i visitatori. Quindi è iniziata l’attività presso lo stand con le prime dimostrazioni dei prodotti offerti, poi ho iniziato il giro dei vari partner commerciali e a salutare tutte le persone con le quali si collabora nelle varie installazioni, quelle che si sentono per telefono o email e tante altre ancora. Ho trascorso qualche minuto a parlare delle novità dei prodotti di riconoscimento vocale prodotti da Exprivia Healthcare IT nello stand di ELCO, poi in quello di Agfa, quindi sono passato da Andra, da Esaote, da Carestream, e da Fuji, ho salutato anche qualcuno in GE e in Siemens e sono passato da Philips. Una breve occhiata anche ai diretti concorrenti nel settore del riconoscimento vocale (ma non ho visto niente di nuovo) e nel frattempo camminando tra gli stand ho salutato i clienti storici del Friuli Venezia Giulia, del Veneto, della Lombardia, del Piemonte, della Sardegna, del Lazio, dell’Emilia Romagna, delle Marche, dell’Abruzzo… e naturalmente anche gli ormai diventati amici radiologi Trentini .

E poi dopo tutta la giornata passata in piedi sono rientrato in hotel a riposare un pò

La postazione dedicata al riconoscimento vocale medVocal e ad eRIS

Domani per me è l’ultimo giorno (il SIRM continua anche sabato e domenica e ci sono i miei colleghi), nel primo pomeriggio rientro in treno verso Trento e poi la sera a Baselga, dove, stanchezza permettendo, andrò a sentire e vedere il Revival e… saggio finale della Scuola Musicale ‘C. Moser’ di Baselga di Piné; uno degli appuntamenti legati alla festa patronale del 26 maggio.

Precedente Firenze, 46 SIRM giorno 0: la preparazione Successivo Firenze, 46 SIRM giorno 2: la partenza

Lascia un commento