Gorizia

Oggi sono a Gorizia e ho visitato la piazza Transalpina: la particolarità di questa piazza è che per metà è in territorio italiano e per metà in territorio sloveno e da pochi mesi (da quanto anche la Slovenia è entrata a far parte dell’Europa), questa piazza è stata riunita ed è possibile passeggiare liberamente (ma solo nella piazza). Certo che è impressionante vedere la recinzione che separa i due stati e divide a metà la città: Gorizia e Nova Gorica e vedere strade da una parte e strade dall’altra, parchi divisi a metà, case divise a metà o proprio sul confine… Ancora non c’è la libera circolazione delle persone e delle cose, ma si spera avvenga presto, cosi che chi vive da una parte o dall’altra possa finalmente sentirsi libero.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.