I costi della campagna elettorale di Andrea Nardon

Quanto costa una campagna elettorale?

La mia campagna elettorale è iniziata venerdì 13 settembre con l’approvazione della lista da parte dell’assemblea provinciale del Partito Democratico e sta per terminare in questi minuti di venerdi’ 25 ottobre.

In questi 42 giorni ho speso la cifra di 264,00 euro (si hai letto bene, sono proprio duecentosessantaquattro euro) ed ho investito/impiegato 175 ore del mio tempo esclusivamente per queste elezioni. Per completare il quadro occorre dire che parte del materiale è stato fornito dal Partito Democratico, pertanto i costi da questo sostenuti non li ho conteggiati (anche perchè non sono a me note le cifre).

Ma ecco nel dettaglio:

Ore Costo Materiale Note
2 0,00 Fotografie per ‘santini’ e depliants elettorali Costo sostenuto da Partito Democratico (n.d.)
0,00 5000 santini elettorali Costo sostenuto da Partito Democratico (70,00 euro)
80 0,00 Sito web/blog, profilo Facebook, Twitter e simili. Gia’ presenti e operativi da molti anni. Tempo di cura/gestione del sito indicativo e totale per l’intera campagna elettorale.
2 0,00 Pubblicita su sito web www.AltopianodiPine.com Sito da me gestisto. Foto, grafica e testi curati dal sottoscritto.
6 71,00 3000 cartoline elettorali per Pine’ Tipografia on line. Foto, grafica e testi curati dal sottoscritto. Spedizione materiale urgente al fine di inviarli tramite Poste Italiane
6 58,00 3000 cartoline elettorali per Trento Tipografia on line. Foto, grafica e testi curati dal sottoscritto.
2 100,00 Invio 2400 cartoline ad abitanti di Bedollo e Baselga di Pine’ Tariffa agevolata 4 cent cadauna e 4% IVA. Tempo per imballaggio come richiesto dalle Poste.
16 0,00 Volantinaggio rione Cristo Re a Trento e zone limitrofe Volantinaggio curato direttamente dal sottoscritto.
6 0,00 Volantinaggio a Sover Volantinaggio curato direttamente dal sottoscritto.
10 0,00 Volantinaggio a Baselga di Pin? Volantinaggio curato direttamente dal sottoscritto.
5 0,00 Volantinaggio a Bedollo Volantinaggio curato direttamente dal sottoscritto.
4 0,00 13 settembre 2013 – riunione amministratori comunali e assemblea provinciale PD con ufficializzazione candidature Data di partenza della mia campagna elettorale.
3 20,00 19 settembre 2013 – ritrovo alla trattoria Angi di Pergine per presentazione candidati Alta Valsugana Ogni partecipante, compreso il pubblico, ha versato un contributo per il rinfresco.
2 0,00 20 settembre 2013 – incontro ad Isera
4 0,00 21 settembre 2013 – Trento conferenza stampa presentazione lista PD Foto di gruppo ufficiale e conferenza stampa
2 0,00 23 settembre 2013 – Trento incontro coalizione Centro Sinistra Autonomista
4 0,00 27 settembre 2013 – Biciclettata Rovereto-Trento (dal Mart al Muse) Non conteggiata la fatica per la pedalata…
2 0,00 4 ottobre 2013 – Pergine Valsugana – conferenza stampa candidati PD Alta Valsugana
2 0,00 7 ottobre 2013 – Trento – invio cartoline per Altopiano di Pine’ Tempo necessario per portare e spedire il materiale alle Poste.
2 0,00 8 ottobre 2013 – Madrano – incontro con la popolazione dei candidati PD Alta Valsugana
3 0,00 11 ottobre 2013 – Baselga di Pine’ – incontro assieme a Giuseppe Ferrandi con alcuni amici di Pine’
3 0,00 14 ottobre 2013 – Baselga di Pine’ – incontro assieme a Luigi Olivieri e il senatore Giorgio Tonini con alcuni amici di Pine’
4 15,00 18 ottobre 2013 – Bedollo – Malga Stramaiolo – incontro con chi ama la montagna assieme a Luza Zeni, Anna Facchini, Piergiorgio Motter e Carlo Stefenelli Ogni partecipante, compreso il pubblico, ha pagato la cena (prezzo speciale concordato con i gestori).
2 0,00 22 ottobre 2013 – Baselga di Pine’ – incontro assieme a Luza Zeni
3 0,00 22 ottobre 2013 – Civezzano – incontro assieme a Luza Zeni, Cartlo Stefenelli e Chiara Giordani
—– ——
175 264,00 TOTALE A questo occorre aggiungere 60 ore di ferie/permessi dal lavoro.

 

Sarei proprio curioso di sapere cosa hanno speso gli altri candidati, soprattutto quelli che hanno offerto pranzi e cene in continuazione, quelli che hanno effettuato decine di inserzioni nei quotidiani (dal costo di due/tremila euro cadauna), quelli che hanno percorso chilometri e chilometri per la loro campagna elettorale (ma poi li rivedremo in quei territori? la risposta è no, perchè altrimenti non avrebbero conteggiato i chilometri se fosse normale per loro percorrerli), quelli che si sono spacciati per candidati territoriali e non sapevano neppure come arrivare al luogo dell’appuntamento, quelli che non si ricordano più neppure il tuo nome anche se ti hanno promesso che si ricorderanno di te una volta eletti… ecco quanto è costata a loro questa campagna elettorale?

Ho sentito cifre che partivano dai 30.000,00 (trentamila!!) euro in su fino a superare la quota di 100.000,00 (centomila!!!) euro e non sto parlando di un partito, ma di una singola persona.

Ora io mi chiedo, ma chi spende così i propri soldi, come può risparmiare i nostri soldi, i soldi pubblici, i soldi della Provincia Autonoma di Trento?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.