Non è semplice comunicare

Non è semplice comunicare: si può parlare per ore senza dire nulla o non dire nulla e comunicare.

Quante volte nel dire qualcosa si viene fraintesi, e invece di chiedere spiegazioni si sceglie l’indifferenza, il freddo silenzio? Questo è davvero comunicare?

Centinaia di parole, migliaia di parole ogni giorno le spendiamo per non dire niente. Eppure uno sguardo, un semplice gesto, un sorriso possono dire molto, possono dire tutto.

L’indifferenza cancella le parole e annulla la comunicazione, ci rende aridi e vuoti.

Sforzarsi di comprendere, non dare per scontato quello che non lo è, saper comunicare davvero, saper donare e ricevere, capire che l’altro può darci di più di quello che possiamo immaginare, ecco questo è comunicare, questo è vivere.

Quanti capiranno il vero profondo significato di questo messaggio? Nessuno.

Non offenderti, io sarei felice d’esser smentito, ma non supererai l’ostacolo della diffidenza, dell’indifferenza e con la scusa “non è per me” e ti arrenderai…

Precedente L'indifferenza, il tempo e l'amicizia Successivo Compleanno (falso) festeggiato al Poplar Festival

Lascia un commento

*