Cinque anni dalla frana di Campolongo

Sono trascorsi 5 anni dalla notte tra il 14 e il 15 agosto 2010 quando scese la frana di Campolongo che sommerse gran parte dell’abitato. Frana di Campolongo – 15 agosto 2010 Giungendo sul posto rimasi molto colpito dall’enorme quantità di materiale (terra, sassi, fango) scesa sul paese (per chi conosce bene il posto è stato uno vero shock vedere il paese quasi sommerso).

Quell’evento ha messo in luce la forza del volontariato che piu’ volte ho avuto modo di apprezzare attraverso questo mio blog: centinaia di Vigili del Fuoco Volontari, Nuvola, psicologi dei Popoli, Volontari del Soccorso e tante altre persone pronte a donare il loto tempo tutte assieme per risolvere rapidamente i problemi e riportare alla normalità il paese di Campolongo. Ed in effetti una settimana dopo era quasi tornato tutto alla normalità.In seguito, proprio per ricordare l’evento ed il lavoro di centinaia di volontari, come amministrazione comunale si decise di dedicare una via del paese di Campolongo ai Volontari.

Ed infatti in occasione del cambio della toponomastica (non ancora attiva) sono stati posizionati pali ed i relativi cartelli ed una via è dedicata ai Volontari.

Lo scorso anno quale Consigliere Comunale avevo anche proposto che in occasione dell’anniversario del 5 anno, l’amministrazione comunale provveda a porre una targa che ricordi ai visitatori i motivi per i quali quella via è stata dedicata ai Volontari ma le cose non sempre vanno come si spera e cosi quella mia proposta non ho più potuto formalizzarla e ricordarla (ho sperato che qualcuno la facesse propria, vabbè… daltronde anche l’appello a continuare con altre iniziative è andato a vuoto…).

Visto che la targa non c’è ancora, posso almeno ricordare in questo modo virtuale quanto accaduto cinque anni fa, dicendo nuovamente un sentito GRAZIE ai tanti Volontari che hanno operato quel giorno e i giorni seguenti per aiutare la nostra comunità!Un grazie che estendo a tutti i Volontari che ogni giorno instancabili ci aiutano! Grazie e ancora grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.