Le operazioni al seggio… parte seconda la votazione.

Questa mattina alle 8 è stato ricostituito il seggio e un paio di minuti dopo è iniziata la prima giornata di voto con i primi votanti che erano nei pressi della scuola già da una ventina di minuti (cosi ci hanno riferito i finanzieri che presidiano in questi giorni i seggi).

Naturalmente cosi come la costituzione del seggio di ieri, anche questa ricostituzione è stata inserita in quattro verbali differenti.. a quando il voto elettronico?

Poi oggi per tutto il giorno si sono compiute le solite otto operazioni: identificazione dell’elettore, ricerca nella lista degli ammessi al voto e trascrizione degli estremi del documento, scrittura del numero d’ordine e del numero della tessera elettorale nell’elenco dei votanti, scrittura del nome dell’elettore nel registro degli apparecchi atti a registrare immagini (fortunatamente molti gli hanno lasciati a casa), timbratura della tessera elettorale, consegna della matita e delle schede elettorali (o della scheda se la persona a meno di 25 anni) e ammissione al voto nella cabina, ritiro della matita e introduzione delle schede nelle relative urne, consegna dei documenti e della tessera elettorale e del cellulare o simili.

Nei momenti di calma, che sono stati rarissimi in quanto sono venuti a votare a flusso continuo, si è proceduto al conteggio delle schede avanzate per il senato e per la camera e verifica che sui registri siano segnati lo stesso numero di votanti… verifiche che hanno sempre dato esito positivo. Un po’ di organizzazione nei turni e cosi siamo riusciti tutti quanti ad andare tranquillamente a mangiare sia a pranzo che a cena (magari non nel solito orario) e a riposare un po’ in vista della lunga giornata di domani che inizierà alle 7 del mattino e finirà alle…??

Speriamo presto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.