25 Facoltiadi – Altopiano di Piné 7 e 8 giugno 2019

Venerdì 7 e sabato 8 giugno 2019 ho partecipato quale volontario/fotonarratore alle Facoltiadi organizzate dal CUS e dall’Università di Trento giunte alla 25 edizione. Ventuno squadre delle diverse facoltà trentine si sono sfidate in tornei di calcio saponato, green volley e dragonboat, cantato e preso tanto sole sulle rive del lago delle Piazze sull’Altopiano di Piné.

Rientrato direttamente dalla Sicilia e per la precisione da Ragusa (sono arrivato a casa la tarda serata/notte del 6 giugno), nonostante un la stanchezza accumulata in due settimane di trasferta lavorativa, sono risucito anche quest’anno a scattare migliaia di foto agli studenti e alle studentesse che si sono cimentati/e in queste sfide sportive.
Tutte le foto scattate (o quasi tutte) verranno pubblicate nei prossimi giorni nell’album fotografico della pagina facebook Facoltiadee UniTn e nella pagina Facoltiadi 2019 del sito di Piné, mentre sul mio blog personale (questa pagina) solo alcune delle foto più significative della due giorni, partendo da quelle che hanno scattato a me degli ignoti (o quasi) studenti/esse universitari.

Andrea Nardon e l’unicorno
Si accende la fiamma delle 25 Facoltiadi ed io ero pronto a scattare la foto ed ecco che m’hanno immortalato
Ne ho scattate alcune, ma questa è la più significativa con Ermanna che dice qualcosa
Selfie col fotonarratore (ovvero io)
Qualche esercizio per tenersi in forma… eh devo dire che un tempo ero inspiegabilmente più bravo…
Decine di scatti per questa foto dove erano finalmente sincronizzati… ecco perchè la pubblico sul mio blog!
Andrea Dallapiccola e le sue ragazze… o meglio le sue dipendenti del Bar Spiaggia
Le ragazzze… ehm dipendenti… del mattino seguente
Anche questo uccello rosa (fenicottero) entra di diritto nella storia delle Facoltiadi assieme a tutta la squadra di Ostetricia (Ing 5000)
Precedente La provincia di Ragusa vista con gli occhi di un trentino

Lascia un commento